ALL’APERTO . FONDAZIONE ZEGNA 2014

Un progetto d'arte contemporanea a cura di Andrea Zegna e Barbara Casavecchia.

Fondazione Zegna presenta per la VI edizione di ALL’APERTO, a cura di Andrea Zegna e Barbara Casavecchia, un progetto di Dan Graham: Two Way Mirror / Hedge Arabesque (2014). L'opera permanente, realizzata all'interno della conca dei Rododendri nell’Oasi Zegna a Trivero (BI), è uno dei caratteristici padiglioni di Graham, in acciaio e vetro, qui sezionato da un’alta siepe in tasso. Il Two Way Mirror ha una proprietà unica: da un lato è trasparente, dall’altro riflette la luce, come uno specchio. Graham ne assembla le lastre in modo da moltiplicare gli angoli di rifrazione e il sovrapporsi delle immagini: a seconda del movimento dei visitatori, delle mutazioni della luce e del paesaggio, chi entra viene catturato da un gioco di specchi ogni volta diverso.
Per l'occasione Graham ha illustrato il lavoro, ripercorrendo i temi della propria ricerca cinquantennale, nel corso di una Lecture alla Triennale di Milano, introdotta dai curatori di ALL’APERTO, in conversazione con Joseph Grima.
Il catalogo, pubblicato e distribuito da Mousse, comprende testi di Anna Zegna, Andrea Zegna e una conversazione tra Dan Graham, Barbara Casavecchia e Joseph Grima.

www.fondazionezegna.org/all-aperto/