FABRIANOospita . Gio Pastori

Gio Pastori , Voliera.

Ritagliando la carta con maestria e precisione: Gio Pastori (Milano, 1989), specializzato in illustrazione digitale, dopo aver sperimentato le illustrazioni vettoriali approda alla matericità dei collage. Colleziona pezzi di carta, collabora con la micro editoria, disegna per testate nazionali e internazionali, per internet e per la moda. Nel 2017 è stato inserito da “Forbes” nella selezione dei trenta migliori creativi under 30.

Voliera inaugura la serie FABRIANOospita 2017, arrivata alla 22ma tappa, accompagnata da una nuova collezione di Cards. All'interno di FABRIANO boutique, il laboratorio che progetta e realizza oggetti di cartoleria e design, crea un ambiente popolato da volatili variopinti e di dimensioni differenti: libero dai limiti della pagina stampata con cui solitamente è chiamato a misurarsi, si permette di cedere al suo istinto. Sono, infatti, i ritagli di carta, i loro colori e le loro forme a determinare il risultato.

Il progetto FABRIANOospita a cura di Adelaide Corbetta nato nel 2013, all'interno di FABRIANO boutique con l'intento di incontrare alcuni artisti, per capire come la carta da più di 750 anni continua a essere supporto, materia, tecnica, complice, essa stessa opera. Tra i protagonisti del progetto: le vignette di Vincino, gli acquerelli di Bixio Braghieri e Sandro Fabbri, i fogli di ceramica di Adriana Albertini, i disegni di inchiostro di Jean Blanchaert, le sagome di Vanni Cuoghi, oltre alle fotografie di Carlo di Pasquale ed Elisa Ci Penagini e i cuori di Serena Viola.
Dal 2016 è realizzato anche negli spazi di Parigi FABRIANObienvenue e di Londra FABRIANOwelcomes grazie alla collaborazione con artisti internazionali.

Selected Press Review
  • Artribune_FABRIANOospita_GioPastori_170517
  • Interni_FABRIANOospita_GioPastori_160517
  • MIlanoAllNews_FABRIANOospita_GioPastori_052017
  • VanityFair_FABRIANOospita_GioPastori_082017