Corpo Elettronico . Fondazione Rocco Guglielmo

Videoarte italiana tra materia, segno e sogno.

Fondazione Rocco Guglielmo presenta Corpo Elettronico. Videoarte italiana tra materia, segno e sogno, a cura di Gianluca Marziani e Andrea La Porta. Nel Complesso Monumentale del San Giovanni, a Catanzaro, una grande mostra con sedici realtà artistiche italiane che si muovono tra video, cinema digitale e processi installativi. La mostra svela immaginari che coniugano arte e scienza, tecnologia e realtà, sperimentazione e documento, approfondendo linguaggi e tematiche di rilevante attualità e complessa natura concettuale. Evento unico nel suo genere, Corpo Elettronico è un tentativo di sintesi storica che indaga le valenze linguistiche e strutturali del mezzo, la relazione tra il linguaggio video e i materiali reali, le molteplici possibilità tematiche, narrative e sensoriali che lo strumento narrativo offre. Si passa da proiezioni monocanale a complesse installazioni interattive, attraversando spazi espositivi che diventano tappe dinamiche di una vera immersione espositiva. L’esposizione è corredata da un importante volume di circa 200 pagine, curato da Andrea La Porta e Gianluca Marziani per l’editore Giampaolo Prearo. Al suo interno, i contributi critici dei principali teorici che si sono occupati di videoarte in Italia. Gli interventi, oltre a quelli dei due curatori, vedono la presenza di Bruno Di Marino, Sandra Lischi, Dacia Palmerino, Valentina Valentini.

http://www.corpoelettronico.com/