Biblioteca del Daverio

Una raccolta di oggetti selezionati da Elena Gregori Daverio e Marco Teseo.

Dal 22 novembre al 22 dicembre 2012 si aprono le porte della Biblioteca del Daverio, apertura straordinaria di un ex refettorio, nel cuore di Milano.
In mostra: lanterne, vasi, porcellane, pettini, spazzole, candelieri, tavoli da ping pong, alari, sedie, totem, tavoli, scrivanie, libri, bigiotteria, divani, vetri, grafica pubblicitaria anni ’20 e ’30, calamai, piatti, posate, poltrone, avori e bronzi. Più di 500 oggetti: dal ’600 al ’900.
Una wunderkammer che raccoglie oggetti d’arte, di design, di arredamento, piccoli e grandi curiosità preziose e quotidiane, raccolte e selezionate in tanti anni da Elena Gregori Daverio con l’aiuto di Marco Teseo.
All’interno del mese di apertura, in programma delle sorprese per i “giovedì del Daverio”, appuntamenti per indagare l’arte, il bello e il piacere del collezionare.
Parte del ricavato è devoluto in beneficenza al reparto di chirurgia toracica dell’Istituto Nazionale Tumori di Milano e all’Associazione ZampAmica di Lecco.