+50 SCULTURE IN CITTÀ . Spoleto

A Spoleto +50 Sculture in città tra memoria (1962) e presente (2012), a cura di Gianluca Marziani.

A cinquant’anni dalla grande mostra Sculture nella città, curata nel 1962 da Giovanni Carandente, il Comune di Spoleto celebra la scultura contemporanea attraverso le opere di una cinquantina di artisti italiani, dislocati tra Palazzo Collicola Arti Visive e vari luoghi della città. Dentro Palazzo Collicola, tre grandi mostre personali, diversi progetti speciali, oltre al nuovissimo Collicolab (spazio aperto a giovani artisti, associazioni culturali, fondazioni, realtà individuali).
Per le vie di Spoleto, in altri musei e sedi istituzionali, lo svolgersi di tre mappature: una prima di carattere storico, una seconda, sempre di carattere storico, dedicata al riposizionamento di alcune opere del 1962 nei luoghi d'origine (Consagra e Pomodoro in particolare), oltre alla creazione di un archivio con i materiali storici del progetto; una terza di taglio contemporaneo in cui decine di artisti collocano le loro opere scultoree nei luoghi più affascinanti della Spoleto storica.
 
Selected Press Review